Academy Acustic String costumized by Cristiano Ferrazzi

Cristiano Ferrazzi nasce a Verona (Italia) il 18 Novembre 1961.

Nel 1983 inizia un apprendistato costruendo i suoi primi strumenti nella bottega dei maestri Guy Coquoz e Bruno Montagne a Verona.
Nel 1985 si trasferisce a Cremona per conseguire il diploma di “restauratore” con il maestro G.B. Morassi e A. Voltini e di “archettaio” con il maestro G. Lucchi. Vince il terzo premio al Concorso Nazionale di Liuteria di Baveno nel 1989.
Segue successivamente dei corsi di perfezionamento con il maestro J.Von Stietencron  a Riva d/g dal 1992 al 1995.

Utilizza sempre modelli personali elaborando uno stile inconfondibile e vivacemente scultoreo. La caratteristica più apprezzata da professionisti, appassionati ed esperti di liuteria classica nonché fiore all’occhiello della sua attuale produzione, è la sua vernice ad olio che oltre a dare ai suoi strumenti quella “luce” profonda e viva paragonabile agli antichi maestri Cremonesi, dona anche quel timbro antico, caldo, avvolgente e ricco che facilita l’approccio e il piacere del suonare.

Un’altra sua personalissima ricerca è sulle proporzioni e dimensioni della Viola e del Violoncello; partendo dal concetto di “strumenti difficili”, si applica al fine di migliorarne la maneggevolezza  senza perdere l’attenzione sulla resa sonora.

Prendendo spunto dalla Scuola Bresciana crea delle viole da braccio e dei violoncelli di grandi dimensioni, per avere un suono grave e imponente ma con la lunghezza della corda vibrante degli stessi strumenti di più piccola misura aumentandone in questo modo la facilità d’uso. Nasce così il modello Maggini/Ferrazzi sia per Viole che per Violoncelli, un risultato molto apprezzato e che vedrà sicuri sviluppi ulteriori.

Attualmente vive e lavora a Verona.